Thamm sottolinea: le nostre radici sono a Genova

Genova, 30 maggio 2017 – “Considerateci come un albero dalle radici molto forti. Dopo tanti anni non si può sradicare un albero così”. Michael Thamm, ceo del Gruppo Costa Crociere, usa una metafora per rispondere a una domanda sul futuro della sede genovese del gruppo che impiega attualmente mille persone.

“Siamo una società italiana con sede a Genova” ha sottolineato Thamm a margine della presentazione della nuova ammiraglia del gruppo, Aidaperla, oggi al suo primo scalo in Italia, a Genova, dopo la consegna il 27 aprile scorso a Nagasaki (Giappone).

Il Gruppo Costa, che comprende il marchio italiano Costa Crociere, il marchio tedesco Aida Cruises e Costa Asia, ha attualmente 27 navi in servizio per un totale di 76 mila letti.

Altre sei sono in costruzione. “L’Italia – ha detto Thamm – è il paese che trae i maggiori benefici dalle attività del Gruppo, soprattutto attraverso la sua sede centrale di Genova”. Nel 2016 la spesa diretta totale in Italia della casa madre Carnival Corporation, che comprende 10 diversi marchi di crociere, è stata di circa 2 miliardi di euro. Nel 2016 le navi del Gruppo Costa hanno effettuato un totale di quasi mille scali in Italia, equivalenti a un traffico di circa 2,6 milioni di passeggeri, su un totale di circa 4 milioni portati in Italia dall’intera flotta di Carnival Corporation. A questa cifra si aggiunge il contributo dato al sistema aeroportuale italiano, con un traffico di circa 250 mila passeggeri che hanno utilizzato gli aeroporti italiani con il pacchetto ‘volo + crociera’”.

ANSA

ABOUT THE AUTHOR

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contatti

Roma, Italia
Email: redazione@lesignoredeimari.it

Flickr

    Newsletter

    Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti per assicurarti la migliore esperienza di navigazione e per inviarti messaggi pubblicitari personalizzati. Per informazioni dettagliate sulla tipologia ed impiego vai su “Privacy Policy”. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.