Cade in mare schialuppa della P&O Arcadia

Coinvolti cinque membri dell’equipaggio

Ponta Delgata, 5 gennaio 2018 – Un passeggero a bordo della P&O Arcadia ha pubblicato nella pagina Facebook della P&O Cruises che una scialuppa di salvataggio si è sganciata dal suo cablaggio ed è caduta in mare mentre la nave da crociera si trovava a Ponta Delgada, nelle Azzorre, come pubblica “Cruise Law News”.

Si tratta della Arcadia, che durante lo scalo stava facendo alcune esercitazioni. “Il passeggero ha postato due foto che mostrano la scialuppa che viene ricuperata in mare e un altra che viene ancorata alla banchina”.

Secondo quanto dichiarato vi erano a bordo cinque membri dell’equipaggio al momento dell’incidente, di uno apparentemente con conseguenze abbastanza serie per il ricovero.

Negli ultimi anni ci sono stati frequenti incidenti che coinvolgono le scialuppe di salvataggio, quasi tutti hanno coinvolto membri dell’equipaggio che si trovavano nelle scialuppe di salvataggio durante l’operazione di messa in mare o di sollevamento durante le esercitazioni. Ogni volta che succede un incidente simile, si riapre il tema della sicurezza in mare in caso di emergenza. Molto è stato fatto negli ultimi anni. Sono aumentati i controlli, migliorati e intensificati gli addestramenti. Sappiamo che l’imprevisto e dietro l’angolo. Ma ci si domanda se sia necessario intensificare l’utilizzo delle attrezzature per il mantenimento della loro efficienza. Questa riflessione è dovuta al fatto che la maggioranza delle scialuppe coinvolte negli incidenti riguardano quelle meno o per nulla utilizzate durante le operazioni di sbarco in rada.

ABOUT THE AUTHOR

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contatti

Roma, Italia
Email: redazione@lesignoredeimari.it

Flickr

    Newsletter

    Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti per assicurarti la migliore esperienza di navigazione e per inviarti messaggi pubblicitari personalizzati. Per informazioni dettagliate sulla tipologia ed impiego vai su “Privacy Policy”. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.