A Sestri Ponente operaio Fincantieri precipita da 10 metri e muore

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo stava lavorando su un’impalcatura montata nel bacino di una nave in costruzione

Sestri Ponente, 14 giugno 2018 – Un operaio di 43 anni, dipendente di una ditta appaltatrice alla Fincantieri di Sestri Ponente (Genova), è precipitato nel tardo pomeriggio da un’altezza di dieci metri ed è morto sul colpo. Secondo le prime ricostruzioni, stava facendo dei lavori di saldatura su un’impalcatura montata nel bacino di una nave in costruzione. Ancora da chiarire la dinamica dell’incidente.

Con riferimento all’incidente mortale avvenuto in serata presso il cantiere di Sestri Ponente, Fincantieri partecipa con profondo cordoglio al dolore della famiglia, garantendole sin d’ora il pieno sostegno”. A dichiararlo è l’azienda attraverso un comunicato. “La società sta assicurando alle autorità competenti il massimo impegno per l’accertamento delle cause che hanno provocato l’incidente mortale”.

Il Fatto Quotidiano

ABOUT THE AUTHOR

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contatti

Roma, Italia
Email: redazione@lesignoredeimari.it

Flickr

    Newsletter

    Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti per assicurarti la migliore esperienza di navigazione e per inviarti messaggi pubblicitari personalizzati. Per informazioni dettagliate sulla tipologia ed impiego vai su “Privacy Policy”. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.